Presentazione

I fiorentini, che litigano su tutto, su una cosa sono d’accordo: il traffico è il principale problema della città. Gli ingorghi fanno perdere tempo, l’inquinamento provoca gravi malattie, il rumore rende impossibile vivere le strade della città. Sul fatto che si debba trovare una soluzione sono tutti d’accordo. Su quale possa essere questa soluzione ci sono moltissime opinioni.

www.notraffico.org è un sito internet promosso da quattro tra le più importanti associazioni ambientaliste presenti sulla scena fiorentina (Amici della Terra, Legambiente, FirenzeInBici e WWF). Il sito nasce dalla convinzione che la soluzione al problema del traffico e dell’inquinamento possa basarsi su una radicale trasformazione della nostra città nel segno della mobilità sostenibile.

Il termine “Mobilità sostenibile” rimanda in primo luogo al concetto di sostenibilità ambientale: è sostenibile tutto ciò che non “consuma” risorse che non possono essere rimpiazzate allo stesso ritmo con cui sono consumate. L’energia derivante dal petrolio non è evidentemente sostenibile; lo è invece quella derivante (ad esempio) da bio-carburanti (purché prodotti da colture dedicate). Ancor più sostenibile è la mobilità ciclistica o pedonale, che non consuma direttamente alcuna risorsa energetica. In secondo luogo, il nuovo modello di mobilità deve essere “sostenibile” per il tessuto urbano della città stessa, al fine di garantirne una sempre maggiore vivibilità e il pieno rispetto dell'ambiente di cui fa parte.

Il 70% degli spostamenti che avvengono a Firenze sono oggi effettuati con auto o motorino, e sono chiaramente insostenibili; la sfida del futuro sarà ridurre questa quota, a vantaggio della mobilità ciclistica e pedonale e, in subordine, del tram, del treno, del bus che, pur non essendo al 100% sostenibili, lo sono comunque molto più del mezzo privato a motore. La sfida della trasformazione della città potrà essere vinta solo se sarà diffusa la convinzione che la mobilità sostenibile sia la risposta vincente al problema del traffico. www.notraffico.org intende contribuire al costruirsi di questa convinzione promovendo una corretta informazione sull’argomento “mobilità”.

L’assoluta necessità di un' informazione corretta e lontana da partigianerie politiche è evidenziata da quanto tutti i fiorentini stanno ascoltando sul tema del referendum sulla tramvia. I promotori del referendum, spinti da motivazioni politiche, soffiano sul fuoco dei timori dei cittadini, alimentandolo con folate di disinformazione, quando non con vere e proprie falsità. L’amministrazione comunale, per contro, si arrocca sulle proprie posizioni cercando soprattutto di difendere il proprio operato. Il tutto va a discapito di un dibattito sereno e costruttivo che dovrebbe ruotare intorno a problemi reali, puntando alla loro soluzione; al contrario assistiamo a polemiche sterili e inutili, talvolta su questioni fantasiose e lontane dai bisogni dei cittadini. Attraverso il nostro sito intendiamo promuovere una informazione serena, con l'obiettivo di lavorare insieme alla risoluzione dei punti deboli dei progetti delle linee tranviarie, senza correre il rischio di dover rinunciare ad un intervento, quello dalla tramvia, che sarà la base del futuro sistema di mobilità sostenibile.